Campagna – Festa dell’Albero 2012

Festa dell’Albero 2012, la campagna di Legambiente dedicata al verde urbano

Il 21 novembre in tutta la Penisola oltre 500 eventi per riscoprire e valorizzare il verde urbano grazie alle esperienze di co-gestione

Gli appuntamenti in Basilicata

Oltre 500 eventi in tutta Italia per celebrare tutti insieme la Festa dell’Albero, in programma il 21 novembre. Giunta alla 18esima edizione, anche quest’anno la campagna di Legambiente dedicata alla riqualificazione del verde urbano coinvolgerà cittadini, studenti e amministrazioni locali nella piantumazione di alberi all’interno delle scuole, nei parchi pubblici e nelle aree degradate della città. Un’azione concreta e un gesto di coesione sociale per ribadire l’importanza di un futuro più verde. In particolare l’edizione di quest’anno vuole promuovere la co-gestione delle aree verdi urbane, sollecitando amministrazioni ed enti ad affidare questi spazi ad associazioni e cittadini che ne fanno richiesta, seguendone poi insieme la gestione.

Il 21 novembre – spiega Marco De Biasi, presidente Legambiente Basilicata onlus – saranno ancora i bambini i veri protagonisti, perché la tutela del verde deve riguardare prima di tutto i più giovani. L’obiettivo è quello di sensibilizzare le nuove generazioni sull’importanza della gestione e della conservazione degli spazi verdi, luoghi di socializzazione e d’incontro che oggi tendono a scomparire. Le nostre città sono, infatti, sempre più soffocate dal cemento, per questo è fondamentale ripristinare il verde urbano. Gli alberi sono i polmoni verdi della Terra, rilasciano ossigeno e svolgono un ruolo fondamentale nella prevenzione del dissesto idrogeologico, nel mantenimento degli equilibri del pianeta e per la qualità della vita. Piantare un albero è dunque un gesto di amore e di fiducia nel futuro”.

Ad aprire il 21 novembre le celebrazioni della Festa dell’Albero, in Basilicata saranno i circoli di Policoro – dove gli alberi, donati dalla Provincia di Matera, saranno piantati in tutti i cortili delle scuole – e ad Avigliano, dove la piantumazione avverrà in contrada Civitelle alle 10 in collaborazione con l’Unitre e il Corpo forestale dello stato Tutela della biodiversità. Altre iniziative, in settimana, sono previste a Picerno, in un’area comunale.

Diversi, invece, gli appuntamenti per Potenza. Nelle mattinate a partire da domanifino al 2 dicembre volontari e studenti coloreranno di verde la città. Di seguito il calendario:

21 novembre: piantumazione orto invernale all’I.C Don Lorenzo Milani a rione Cocuzzo

23 novembre: con l’istituto superiore “A. Grippo” adozione della’rea Padri Domenicani, a contrada Rossellino

29 novembre: con la scuola elementare Gianni Rodari piantumazione di un frutteto nell’are verde dell’istituto, a Bucaletto

2 dicembre: adozione di un’aiuola cittadina con l’I.C Don Lorenzo Milani e l’Ipsia Giorgi

Le piante sono state donate dal Vivaio regionale Basento e dai vivai Dichio di Policoro e Codra di Potenza.

Infine anche quest’anno Legambiente, per coinvolgere sempre più attivamente le scuole, ha indetto due concorsi: il primo è un concorso letterario di scrittura dal titolo, “L’albero racconta”, ed è rivolto ai bambini e ragazzi dai 7 ai 13 anni che vorranno esprimersi con un racconto. La seconda, novità di quest’anno, è un concorso giornalistico, “Storia di un Parco”, aperto ai ragazzi dagli 11 ai 18 anni. L’obiettivo è di stimolare lavori di sensibilizzazione sul degrado delle aree verdi urbane attraverso articoli e video. I lavori dei vincitori saranno pubblicati sul sito di Legambiente.